giovedì 19 gennaio 2012

Gelo creativo

La creatività è da imporre sempre alla rassegnazione - una dittatura della fantasia.
Non è corretto dire che stamattina mi sono svegliata con questo pensiero, perché non è stato nemmeno pensato, è stato, e basta. 
È stato il gelo che è sceso sulla città e l'ha immobilizzata, è stato l'intrico di neve sugli alberi, è stato il silenzio. 
È stata una certa malinconia creativa, come di mare che s'infrange sulla riva, di fronte ad una spiaggia vuota, d'inverno, e si è svegliata con me.

2 commenti:

  1. :) Molto dolce... anche se gelida.


    bacio
    Mela

    RispondiElimina
  2. ah, ma se scrosti un po' la brina....

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...